IL CINEMA A BORDIGHERA

Sulla scia dei Fratelli Lumiere, agli inizi del secolo scorso, si inaugurava a Bordighera in via Cadorna la
Sala Cinematografica "
OLIMPIA".

Costruita nell'epoca dell'elegante stile liberty, la Sala si sviluppa su due piani con platea e galleria unite
da uno scalone in marmo.

L'edificio è stato oggetto nell'anno 2020 di importanti lavori di manutenzione straordinaria e
conservativa; mantenute inalterate le caratteristiche architettoniche della facciata valorizzata da un
restyling e risanamento completo con la riproposizione dei colori originari che mettono in maggior
risalto i fregi ed i lampioni realizzati in allora appositamente.

All'interno sono stati effettuati considerevoli miglioramenti, dal pavimento in parquet della platea, alla
nuova e luminosa pavimentazione degli spazi biglietteria e foyer, il nuovo e funzionale impianto di
climatizzazione, che bene si inseriscono nell'armonia della Sala caratterizzata da un prezioso soffitto a
cassettoni e rosoni in cui sono incastonate duecentocinquanta lampadine che producono grazie ad un
ricercato sistema di accensione un notevole effetto scenico ad ogni spettacolo.

Le pareti della platea e dell'atrio della galleria sono arricchite da dipinti ed affreschi degli artisti
Giuseppe Balbo e Mario Cavalla, al piano superiore la piccola galleria con la balaustra in ferro battuto
che riprende i fregi e disegni dei lampioni esterni.

La Sala è stata dichiarata nel 1998 , dal Ministero dei Beni Culturali, di interesse storico - artistico.

L' OLIMPIA in pieno centro cittadino ha una capienza di duecento comodi posti ed è dotata di uno
schermo 7,10 x 3,20 mt. impianti di proiezione digitale SONY 4K , impianti audio Digital Dolby,
difffusori JBL, attrezzata per video proiezioni, presentazioni/conferenze.

L' OLIMPIA, aderente al circuito nazionale della Sale d'Esssai, propone durante tutto l'anno prime
visioni, rassegne, eventi, sempre all'insegna della qualità.

La Sala acquistata negli anni '70 da Adriano Venchi e da sua moglie Maria Luisa è tuttora gestita da
Augusto Venchi che giustamente porta avanti con riconoscimento ed orgoglio il lavoro svolto nel
tempo dalla sua famiglia, coadiuvato dalla moglie Simonetta e dal figlio Jonas a cui passerà nei prossimi
anni questo impegno.

Attenzione: a partire da lunedì 11 ottobre 2021, pur permanendo l'obbligo di indossare la mascherina e di possedere il green pass, la capienza delle sale è tornata ad essere al 100%; pertanto non vi è più alcuna limitazione numerica dei posti a sedere.